Le finestre a Venezia

 

IMG_9939

Venezia si dovrebbe visitare  da  diverse diverse prospettive .
Prima di tutto a piedi: non ci si rende  conto quanti passi si facciano  , quanti ponti ,calli, campi si attraversino  sempre circondati da palazzi ricchi di  storia!
Provate a dare un’occhiata alle finestre dei palazzi veneziani, ci sono  diversi tipi di finestra .
Nelle calli strette di fronte ad altri palazzi sembra che si sforzino per avere  più luce possibile.
Di notte  le finestre sono chiuse con gli scuri, sono  poche le finestre con  tapparelle a Venezia che in effetti stridono con l’architettura  .
Lungo il Canal Grande ci sono  i  più maestosi palazzi  sui quali potrete ammirare  diversi tipi di finestre.
La ricerca della  luce  è evidente anche dalla  regolarità dei palazzi,  progettati con ricercatezza come fossero parte di un  pizzo.
A Venezia, le finestre si affacciano su tetti, sull’acqua , sulle calli…
Spesso, soprattutto nei palazzi  piccoli, la loro distribuzione sulle facciate è così irregolare che sembra la negazione di ogni logica: invece la logica è sempre lì, e rispetta le irregolarità all’interno delle case.
Le finestre degli edifici, sui canali o nei campi, sono esplosioni di luce, sembrano catturare albe e tramonti per portarle all’interno delle case  sulle pareti in stucco, sui soffitti affrescati,sui  pavimenti in terrazzo,  sulle porte laccate e sui  mobili intagliati.