La basilica di San Marco sulle monete da 2 euro

euro ok-2

Il primo nuovo conio del 2017 dedicato a Venezia.
Una moneta da due euro per celebrare i 400 anni dalla fine dei lavori di costruzione di una delle chiese più famose al mondo. Realizzata per la Zecca dello Stato da Luciana De Simoni sarà il primo conio numismatico della raccolta 2017 del ministero dell’Economia.
Fra qualche giorno, infatti, la Zecca emetterà una nuova moneta da 2 euro, commemorativa del 400esimo anniversario del completamento della Basilica di San Marco.
La moneta raffigurerà la facciata principale della Basilica, in esergo compariranno le date 1617 e 2017, rispettivamente l’anno di completamento della chiesa e l’anno di emissione del conio, mentre in basso comparirà la scritta “San Marco”. Sulla destra, le iniziali dell’autore, LDS, ossia Luciana De Simoni.
In alto, invece, “Venezia” e “R”, l’identificativo della Zecca di Roma.

Venezia diventa così la prima città ad essere raffigurata sui 2 euro. Fino ad adesso la moneta era stata dedicata ai grandi personaggi ed avvenimenti, le Olimpiadi invernali di Torino, Bocaccio, Cavour.
Il 3 febbraio al World Money Fair di Berlino (uno tra i più importanti appuntamenti numismatici al mondo) la nuova moneta verrà presentata insieme a un cofanetto per collezionisti realizzato sempre dalla Zecca.