08 marzo Festa della Donna : Elena Lucrezia Cornaro Piscopia la prima laureata al mondo

Elena_Piscopia_portrait

Oggi 08 marzo vogliamo  ricordare  la prima donna laureata al mondo  :
Elena Lucrezia Cornaro Piscopia nacque a Venezia, presso una nobile famiglia, il 5 giugno 1646, quinta figlia di Giovanni Battista Cornaro Piscopia, procuratore di San Marco, cultore delle lettere e delle scienze. Casa Cornaro era un luogo di incontro per dotti e scienziati. Il bisnonno di Elena, Giacomo Alvise, era stato legato a Galileo Galilei da una profonda amicizia; la sua biblioteca, ereditata da Giovanni Battista e frequentata da Elena per i suoi studi, raccoglieva numerose opere scientifiche di ispirazione galileiana(Venezia, 5 giugno 1646 – Padova, 26 luglio 1684), è stata un’erudita italiana vissuta nella Repubblica di Venezia ed è ricordata come la prima donna laureata al mondo.
Figlia di un nobile veneziano che ne favorì in tutti i modi l’educazione, a diciannove anni prese i voti come oblata benedettina proseguendo gli studi di filosofia, teologia, greco, latino, ebraico e spagnolo.
Ormai nota agli studiosi del tempo, a partire dal 1669 fu accolta in alcune delle principali accademie dell’epoca.
Quando il padre chiese che Elena potesse laurearsi in teologia all’Università di Padova, il cardinale Gregorio Barbarigo si oppose duramente in quanto riteneva “uno sproposito” che una donna potesse diventare “dottore”.
Si arrivò infine nel 1678: a 32 anni Elena ottiene, finalmente, la sua laurea.
Gliela concessero, però, in filosofia, non in teologia. Non poté, in quanto donna, esercitare l’insegnamento. Sei anni dopo morì a Padova per una grave malattia.